DAL MITO ALLA SEQUENZA

Un percorso di formazione di 60 ore per imparare ad integrare la mitologia indiana nella pratica Yoga.

25

Posti

“Dal Mito alla Sequenza”

Un percorso di formazione di 60 ore per imparare ad integrare la mitologia indiana nella pratica Yoga.
Scegliere focus e posa apice ispirati ai protagonisti di un racconto ci aiuta a costruire sequenze stimolanti e sensate ed a cogliere il significato profondo e simbolico di quello che facciamo sul tappetino .

Chi sono?

Ciao a tutti, mi chiamo Paola Mattei e a Gennaio 2023 partirà il mio corso di formazione di 60 ore “Dal mito alla sequenza”, per imparare ad integrare la mitologia indiana nella pratica yoga. La mitologia è un tema che difficilmente si arriva ad esplorare approfonditamente nei Teacher Training.

Si affrontano filosofia, tecniche di respiro, posture, meditazione, anatomia sottile e biomeccanica…
La mole d’informazioni generali che va assimilata e digerita in un corso di formazione, che sia di 250 ore o 500, è talmente vasta che la parte di mito passa un po’ in secondo piano.

Il mio primo TT è stato quello del maestro Maurizio Morelli ed è durato 3 anni; finito il corso ci ho messo tanto a decifrare e comprendere davvero tutte le informazioni contenute nelle schede e nei testi che avevo a disposizione e credo che non basti una vita per maneggiare in maniera disinvolta la storia, i contesti e tutti i significati passati o contemporanei racchiusi nella parola yoga.

Perchè mi sono interessata così tanto alla mitologia indiana?

Non sono un indologo o un sanscritista (anche se ho seguito un corso base di sanscrito che mi è servito tantissimo); mi è impossibile dedicare gran parte delle mie giornate allo studio. Ammetto però di essere una nerd, quindi circa 6 anni fa ho deciso di cimentarmi con questa impresa epica di collegare tutti i puntini che rappresentano i vari miti.

Solo che leggevo lo stesso mito in testi diversi con nomi diversi…
…poi leggevo miti diversi che però avevano lo stesso protagonista…
…e quel protagonista aveva mogli diverse con nomi diversi che però erano l’incarnazione della stessa dea…
Il caos più totale.
In cambio mi si è aperto un mondo meraviglioso di storie che parlavano di saggi, di animali o divinità dai poteri sovrannaturali, di demoni, i miei preferiti (conservo ancora gelosamente il numero 1 originale di Dylan Dog).
Da lì ho capito che potevo rendere le mie lezioni molto più interessanti e soprattutto potevo creare sequenze molto più sensate.
Con la sequenza potevo ripercorrere una storia (posa dopo posa), oppure costruire la pratica per arrivare ad una posa apice che prende il nome dal protagonista o ancora dedicare la pratica al significato simbolico di un mito: l’amore, lo spirito guerriero, il dilemma della scelta giusta, l’umiltà e la devozione…
Infinite possibilità e direzioni!
Così ho iniziato a proporre una piccola intro prima di ogni pratica per far entrare con un piedino le persone in quel mondo meraviglioso e provare a farle praticare con uno spirito diverso.

A chi è rivolto?

Il corso è rivolto principalmente agli insegnanti che sono appassionati come me di questo tema e vogliono conoscere il mio metodo per costruire una sequenza partendo dal mito.
É aperto anche ai praticanti esperti che però devono già conoscere tutte le posizioni più comuni e che abbiano già coltivato a sufficienza forza e senso del movimento nelle sequenze di yoga dinamico.

Cosa faremo?

– Ogni weekend affronteremo un macrotema (dei, saggi, demoni, incarnazioni, cavalcature..) e studieremo 3 miti.
– Analizzeremo le 3 pose apice scelte e il significato del loro nome in sanscrito, dedicate ai protagonisti del mito.

– Spiegherò il mio metodo di scrittura delle pratiche e inizieremo a costruirle.
– Per ogni pratica studieremo le posizioni di riscaldamento e preparazione, i prāṇāyāma e le mudrā abbinate, ricostruiremo le mini sequenze che formano la mia pratica completa, fino ad arrivare al rilassamento finale o alla meditazione.
– Una volta creata la sequenza la praticheremo insieme, cercando di applicare la simbologia ai nostri movimenti e alle posture.

Alla fine del corso ogni allievo avrà “costruito” una dispensa completa con miti, racconti, riferimenti storici, bibliografia, metodo di costruzione delle pratiche e soprattutto 18 sequenze stilizzate complete che potrà riproporre ai propri praticanti oppure praticare a casa.

Ci fai un esempio?

Proviamo a pensare ad hanumānāsana, la famigerata “spaccata sagittale”: a meno che non si sia ballerini o ginnasti ci abbiamo penato un po’ tutti.
Si riferisce ad un balzo miracoloso di un semidio con le fattezze di scimmia di nome hanumān.

“Ed ecco che la prode scimmia Hanumat dalla grande forza, puntati saldamente i piedi a terra e tirate indietro le orecchie, spiccò il salto.
Mentre saltava, scossi dall’impero delle sue zampe, gli alberi in fiore di shala e di sandalo spiccarono il volo insieme a lui.

Gli alberi che crescevano nella selva di quella grande montagna, scossi da quella foga e spezzati, volarono in ogni direzione con i loro tronchi e rami,
Il corpo di Hanumat, coperto dei fiori abbattuti dalla sua foga, sembrava un cielo disseminato di stelle appena sorte e ancora rosseggianti.

Le sue braccia, allungate e distese nel cielo, sembravano due lucide spade o due serpenti che avevano appena mutato la pelle.
Sul volto di quell’eccellente scimmia i due grandi occhi rotondi sembravano Saturno e Mercurio. Mentre l’eroica scimmia valicava il mare, il vento, scorrendo sotto le sue ascelle, aveva il fragore di un nembo tempestoso.”

(vālmīki – rāmāyaṇa – sundarakāṇḍa, 18-24)

Dopo aver letto questo passo, magari invece di concentrarci solo sulla fatica, sull’allineamento, sull’uso dei mattoncini, sul dolore…possiamo chiudere gli occhi e ripercorrere quel balzo dall’India all’isola di laṅkā, ripensare ai fiori, alle stelle…e magari qualcosa nella nostra attitudine o nella nostra intenzione inizierà a cambiare..

ARGOMENTI DEL CORSO DI FORMAZIONE

– deva e devī (gli dei e le dee)
– asura e rākṣasa (i demoni)
– avatāra (le incarnazioni di viṣṇu)
– itihāsa (i poemi epici – mahābhārata e rāmāyaṇa)
– ṛṣi (i cantori di inni sacri, i saggi)
– vāhana (le cavalcature degli dei)

 

ORARIO

Sabato h-14-18
Domenica h.10-13+h.14-17

NB: possibilità per i non iscritti al corso di formazione di partecipare alla pratica della domenica mattina

 

ANNO 2023
Il corso partirà a gennaio 2023

1° modulo (20 ORE): 14-15 gennaio deva e devī (gli dei e le dee)

28-29 gennaio asura e rākṣasa (i demoni)

2° modulo (20 ORE): 18-19 marzo avatāra (le incarnazioni di viṣṇu)

01-02 aprile itihāsa (i poemi epici – mahābhārata e rāmāyaṇa)

3° modulo (20 ORE): 06-07 maggio ṣi (i cantori di inni sacri, i saggi)

20-21 maggio vāhana (le cavalcature degli dei)

 

Materiali

Tappetino

Mattoncini

Cinghia

Copertina

Zafu personale (facoltativo)

 

Date:

ANNO 2023
Il corso partirà a gennaio 2023

1° modulo (20 ORE): 14-15 gennaio deva e devī (gli dei e le dee)

28-29 gennaio asura e rākṣasa (i demoni)

2° modulo (20 ORE): 18-19 marzo avatāra (le incarnazioni di viṣṇu)

01-02 aprile itihāsa (i poemi epici – mahābhārata e rāmāyaṇa)

3° modulo (20 ORE): 06-07 maggio ṣi (i cantori di inni sacri, i saggi)

20-21 maggio vāhana (le cavalcature degli dei)

 

Prezzi:

€1050 per chi si iscrive dal 15 novembre ad inizio del Corso (Prezzo Intero)

Il corso è rivolto ai tesserati a mondo ssd  (quota di iscrizione annuale €25)

Il singolo modulo di 20H. costa €380 e sarà acquistabile a partire dal 15 novembre, salvo disponibilità.

Scrivici per informazioni

Con:

25

Posti

Prezzi:

€1050 per chi si iscrive dal 15 novembre ad inizio del Corso (Prezzo Intero)

Il corso è rivolto ai tesserati a mondo ssd  (quota di iscrizione annuale €25)

Il singolo modulo di 20H. costa €380 e sarà acquistabile a partire dal 15 novembre, salvo disponibilità.

Orario:

Sabato h-14-18
Domenica h.10-13+h.14-17

NB: possibilità per i non iscritti al corso di formazione di partecipare alla pratica della domenica mattina

 

Date:

ANNO 2023
Il corso partirà a gennaio 2023

1° modulo (20 ORE): 14-15 gennaio deva e devī (gli dei e le dee)

28-29 gennaio asura e rākṣasa (i demoni)

2° modulo (20 ORE): 18-19 marzo avatāra (le incarnazioni di viṣṇu)

01-02 aprile itihāsa (i poemi epici – mahābhārata e rāmāyaṇa)

3° modulo (20 ORE): 06-07 maggio ṣi (i cantori di inni sacri, i saggi)

20-21 maggio vāhana (le cavalcature degli dei)

 

Copyright © 2022 Mondo Yoga Milano, All rights Reserved. | Powered by sparkdesign.xyz

SI RIPARTE!

A causa delle limitazioni imposte dall’attuale situazione sanitaria, vi informiamo che i posti disponibili alle lezioni sono limitati ed è quindi obbligatorio prenotareInoltre sarà possibile annullare la propria prenotazione non oltre i 60 minuti dall’inizio della pratica, altrimenti la lezione verrà addebitata.
 
Per conoscere tutte le indicazioni da seguire leggi le nostre linee guida: